venerdì 10 maggio 2013

Recensione: La cerimonia


 
La cerimonia
di James Patterson & Maxine Paetro

Prezzo di copertina: € 16,40
Editore: Longanesi
Collana: la Gaja Scienza
Pagine: 311, rilegato con sovracoperta
Data di uscita: 2012
Lingua: Italiano
Titolo originale: 10th Anniversary
Lingua originale: Inglese
Traduzione: Biavasco A. e Guani V.
Genere: Narrativa straniera, thriller


"Un romanzo delle Donne del Club Omicidi."

 
Circondata dalle inseparabili amiche - le Donne del Club Omicidi - la detective Lindsay Boxer ha finalmente coronato il suo sogno d'amore, sposando l'agente dell'FBI Joe Molinari. L'eco della marcia nuziale si è appena spenta che già Lindsay deve tornare al suo difficile lavoro, perché un caso delicato richiede tutta la sua esperienza di investigatrice e di donna. È stata ritrovata un'adolescente in fin di vita: dai primi accertamenti è chiaro che ha partorito da poco, ma lei non ha alcuna intenzione di dire che cosa è stato del bambino né chi sia il padre. Mentre menzogne e false piste si sovrappongono, Lindsay cerca la verità, soprattutto per salvare la vita del neonato scomparso. Anche per il procuratore Yuki Castellano c'è un caso difficile, nel quale si gioca la carriera. Yuki rappresenta la pubblica accusa nel processo contro la dottoressa Candace Martin, imputata per l'omicidio del marito. Yuki è certa della sua colpevolezza, ma il processo riserverà più di un colpo di scena? Per fortuna c'è sempre il momento in cui le quattro amiche possono ritrovarsi da Susie's per un margarita e qualche tacos, per parlare di lavoro e di uomini, di problemi e di sogni e trovare insieme una soluzione ai difficili casi che le impegnano. Perché la loro forza sta nella loro straordinaria amicizia.




Nonostante un inizio romantico - la felicità per il tanto agognato matrimonio tra Lindsay, voce narrante del libro, e Joe - questo nuovo episodio della saga de "Le Donne del Club Omicidi" propone due, anzi tre casi piuttosto crudi, rispettivamente di smarrimento di neonato, omicidio e stupro.
Troviamo Lindsay, detective affermata, che deve dibattersi tra la sua nuova vita matrimoniale e il caso di una quindicenne trovata ferita che non ricorda più cosa è successo al figlioletto appena partorito. Poi c'è Yuki, rampante procuratore distrettuale, come lavora da un anno al caso del presunto omicidio perpetrato da Candace Martine, affermato chirurgo, ai danni del marito fedifrago. Infine Cindy, la giornalista, si è messa sulle tracce di uno stupratore che sta facendo stragi di donne indifese. L'anatomopatologa Claire parteciperà solo parzialmente al caso di Lindsay, ma in ogni caso la ritroviamo nelle consuete riunioni delle quattro amiche da Susie's, bar alla moda dove le ragazze usano rilassarsi e raccontarsi le loro vicissitudini.
Devo dire che, nonostante una scrittura molto semplice e scorrevole, mi sarei aspettata dei finali più spumeggianti o meno prevedibili, soprattutto nel caso del neonato rapito; in ogni caso il libro rimane una lettura piacevole, da portare in borsetta e da sbocconcellare nei momenti di noia.


Durata della lettura: 5 giorni
Bevanda consigliata: martini dry
Età di lettura consigliata: dai 18 anni






"Un thriller tutto al femminile con quattro splendide protagoniste"

 
James Patterson è uno dei più grandi fenomeni editoriali dei giorni nostri, tanto da entrare nel Giunness dei primati per i suoi successi. È il creatore di personaggi famosissimi della narrativa di suspense come il profiler Alex Cross e le Donne del Club Omicidi e i ragazzi della serie di Maximum Ride. È l’autore più venduto al mondo, con 230 milioni di copie (più di 3 milioni in Italia): negli Stati Uniti, ogni 15 libri venduti, uno è firmato James Patterson, per un totale di 16 milioni di copie all’anno.







Maxine Paetro è nota nel mondo dei libri soprattutto per le sue collaborazioni con James Patterson, che conosce dal 1970. Dal 1975 al 1987 ha lavorato nel raparto creativo per diverse agenzie pubblicitarie a New York e nel 1979 ha pubblicato il suo primo libro “How to put your book together and get a job in advertising”, il quale è considerato una sorta di bibbia per l’industria pubblicitaria. Tra il 1986 e il 1991 ha scritto tre romanzi e dal 2005 ha iniziato una serie di collaborazioni con Patterson che include la serie del club delle donne omicidi.

 



1 commento:

  1. un premio per te sul mio blog
    http://francescaghiribelli.blogspot.it/2013/05/un-secondo-premio-al-blog-liebster.html

    RispondiElimina

Commenta e condividi con noi la tua opinione!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...