mercoledì 5 dicembre 2012

Recensione: Il libro dei profumi perduti



Il libro dei profumi perduti
di M. J. Rose

Prezzo di copertina: € 8,80
Editore: Fabbri
Pagine: 430
Formato: Rilegato
Lingua: Italiano
Lingua originale: Inglese
Titolo originale: The book of lost fragrances
Traduzione: Roberta Zuppet
Genere: Thriller, Giallo


"Intrighi, segreti e un amore che attraversa le pieghe del tempo, sulla scia di un'antica essenza rimasta nascosta per duemila anni"
Douglas Preston

"Un cast di personaggi intriganti per una storia originale che fà riflettere e, soprattutto, sognare"
Kate Mosse, autrice de I codici del labirinto


Jac L'Étoile è da sempre in fuga dal passato. Ultima erede di una grande e decaduta famiglia di profumieri francesi, è tormentata dal ricordo di un amore perduto e da misteriose visioni innescate dalle fragranze esotiche che respira fin da bambina. Per liberarsene è fuggita a New York, dove lavora come studiosa di mitologia e autrice televisiva. Ma il passato riemerge quando il fratello Robbie, deciso a tentare il tutto per tutto pur di risollevare le sorti della famiglia, le annuncia di aver ritrovato un antico testo, "Il libro dei profumi perduti", e alcune tracce del leggendario profumo delle anime gemelle, un'essenza in grado di risvegliare memorie di vite trascorse e fornire così la prova della reincarnazione. È l'inizio di un'avventura che costringerà Jac a fare i conti con i propri fantasmi e ad affrontare oscuri nemici per i quali la posta in gioco non sono i sentimenti, ma il potere. Dall'Egitto di Cleopatra alla Francia rivoluzionaria, dalle montagne del Tibet alle catacombe di Parigi, "Il libro dei profumi perduti" è un thriller dell'anima, un susseguirsi di intrighi, passioni e colpi di scena.


Mi sono fatta convincere da questo libro soprattutto per il titolo. Lessi un pò di tempo fà "Profumo" di Suskind e ne sono rimasta rapita! Leggendo il titolo di quest'altro e intuendo che comunque nella trama ovviamente si sarebbe fatto riferimento ai profumi mi sono convinta a leggerlo ma assolutamente non centra nulla con il romanzo precedente. Sono principalmente tre storie che si intrecciano tra di loro, ma tutte hanno un nesso l'una con l'altra e durante lo svolgimento della trama si intrecceranno. All'inizio si fatica molto a leggere, il libro secondo me è pesante e non riesce ad introdurre le storie in modo da catturare l'attenzione, una volta però andati avanti e capito lo scopo principale dei protagonisti la lettura scorre meglio. Storia principale e protagonista principale è quella di Jac. Il fratello rinviene reperti antichi che crede possano aiutare a ricordare, attraverso la miscela segreta di un profumo prodotto dagli antichi egizi, le vite passate e quindi dare dimostrazione dell'esistenza della reincarnazione. Jac è una donna determinata, con i piedi per terra e scettica di tutto e per tutto e fino alla fine è reticente nei confronti di questa scoperta del fratello. Un personaggio che non nascondo difficile da amare proprio per questa ostinata e, scusate se mi permetto, ma sciocca riluttanza. Per fortuna per amore del fratello lo aiuta nella sua "missione", ovvero consegnare il reperto al Dalai Lama come dimostrazione appunto della reincarnazione. Tra nascondigli segreti, fughe e assassini della mafia cinese alle calcagna il libro si trasforma in un thriller che ci porterà nella Parigi sotterranea in una corsa contro il tempo verso l'incontro che è destinato a cambiare ed aiutare le teorie sulle vite passate. A tratti affascinante quando vengono accennati gli ingredienti dei profumi e soprattutto quando si fà riferimento agli antichi egizi, la trama, a mio parere, risulta un pò artefatta e complicata per mancanza di originalità. Una lettura da concedersi non con troppe aspettative.


Durata totale della lettura: Sei giorni
Bevanda consigliata: Tisana di melissa
Età di lettura consigliata: dai 16 anni







“E se il segreto dell'amore eterno fosse racchiuso in un essenza?“


M.J.Rose vive nel Connecticut con il compagno e il cane di nome Winka. E' autrice di nomerosi romanzi di grande successo internazionale.




1 commento:

  1. Esce il nuovo libro di Alberto Angela, "Amore e sesso nell'antica Roma", qui c'è un capitolo: http://www.albertoangela.it/2012/11/in-anteprima-il-capito-ix-del-nuovo-libro-di-alberto-angela/

    RispondiElimina

Commenta e condividi con noi la tua opinione!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...