domenica 7 aprile 2013

Recensione: Come Jane Austen mi ha rubato il fidanzato



Come Jane Austen mi ha rubato il fidanzato
di Cora Harrison

Prezzo di copertina: € 9,90
Editore: Newton Compton
Pagine: 320
Formato:Rilegato
Lingua: Italiano
Lingua originale: Inglese
Titolo originale: Jane Austen stole my boyfriend
Traduzione: S. Di Natale
Genere: Romanzo rosa


“Un romanzo gradevolissimo, in cui sono abilmente miscelate storia e finzione: le protagoniste conquisteranno il cuore delle lettrici.”
The Guardian

“Un romanzo che è come una soffice veste di mussolina: leggero e delicato, ma sorretto da una struttura forte e ben intrecciata. Come Jane Austen mi ha rubato il fidanzato sarà una sorpresa per chi conosce a memoria i romanzi della grande autrice britannica, e un’affascinante guida per chi deve ancora scoprirli.”
 UK Sunday Telegraph


Inghilterra, 1791. Jane Austen e sua cugina Jenny trascorrono le vacanze di primavera a Bath, tra balli di gala, pettegolezzi e sale da tè. Jenny ha trovato l’uomo giusto da sposare, l’affascinante e coraggioso capitano Thomas Williams, ma ha bisogno dell’aiuto di Jane per coronare il suo sogno d’amore e superare le resistenze del fratello, il pavido Edward-John, che si rifiuta di acconsentire alle nozze. Jane, invece, non ha ancora trovato il principe azzurro: il suo fascino e la sua arguzia, sorprendenti per una quindicenne, attraggono molti pretendenti, anche quelli su cui hanno già messo gli occhi altre ragazze… E così, suo malgrado, la ragazza si ritrova al centro di uno scandalo che potrebbe rovinarle la reputazione e mettere fine a tutte le sue speranze di trovare il vero amore. Tra storia e finzione, sontuose sale da ballo e sfarzose boutique, Cora Harrison ci offre il delizioso ritratto di Jane Austen da ragazza, nel diario segreto di sua cugina Jenny.


Ovviamente da buona fan di Jane Austen non potevo non leggere anche questo libro ispirato al suo personaggio e ai suoi romanzi. Il titolo è assolutamente inappropriato perchè davvero non c'entra niente con la trama. Nessun fidanzato viene rubato e tantomeno da parte di Jane Austen. Le protagoniste sono appunto la famosa scrittrice e sua cugina Jenny, in particolare quest'ultima che ci racconta delle loro vicende come un diario dove ci sono divertenti annotazioni della stessa Jane e simpatici disegni che di tanto in tanto arricchiscono la narrazione. La storia si concentra a Bath dove le due ragazze sono ospiti degli zii materni. Le due ragazze si divertono tra balli, pettegolezzi e personaggi di ogni tipo. Jenny troverà l'uomo della sua vita ma per colpa di suo fratello che non vuole accordare il matrimonio patirà diverse difficoltà per coronare il suo sogno d'amore, senza però demordere, riuscendo ad ottenere un lieto fine anche grazie proprio all'aiuto della sua adorata cuginetta. Numerosi sono i richiami a diversi personaggi dei romanzi della Austen e l'ambientazione è quella tipica che fà da sfondo a tutte le sue storie. Oltre all'amore di Jenny, nella trama troverà spazio anche l'incidente di una stoffa di pizzo rubata. Furto del quale verrà incolpata la zia delle ragazze e che arriverà fino al processo che stabilirà la sua innocenza; fatto tra l'altro a quanto pare realmente accaduto. Sono presenti inoltre tanti altri personaggi che spiccheranno nella storia come ad esempio un'altra cugina di Jane, Eliza de Feuillide, una donna eccentrica e con tanta esperienza che darà anche lei un contributo per perorare la causa della dolce Jenny. Insomma un romanzo leggero, molto scorrevole e davvero piacevole da leggere. La narrazione è scorrevole e divertente, direi molto adatta anche per gli adolescenti che si ritroveranno in un mondo fatto di pizzi e merletti, balli e ricevimenti che non possono mai mancare quando si parla di Jane Austen.


Durata totale della lettura: Quattro giorni
Bevanda consigliata: Acqua minerale
Età di lettura consigliata: dai 15 anni







“In ogni storia d’amore serve un pizzico di mistero…“


Cora Harrison ha lavorato come dirigente scolastico prima di dedicarsi completamente alla scrittura. È autrice di 26 romanzi storici per ragazzi e di diversi libri per adulti. Vive in campagna in Irlanda, nell’affascinante regione del Burren. Il suo sito è www.coraharrison.com




4 commenti:

  1. L'ho letto anche io qualche tempo fa e l'ho trovato molto carino :)

    RispondiElimina
  2. Ho sempre voluto leggerlo ^^

    RispondiElimina
  3. Anch'io, come Vanessa, l'ho letto già da un po' e l'avevo valutato positivamente :)

    RispondiElimina
  4. Avevo snobbato questo libro proprio per il titolo, perchè pensare che Jane Austen ti possa rubare il fidanzato è una cosa inaudita!!!!
    Pero' se mi dite che il titolo non centra niente con tutta la storia del romanzo , lo metto nel carrello delle future letture!!!Certo pero' come si fà a dare un titolo cosi' ad un libro, un pò ti scoraggia !!!!
    PS. parla una fan di Jane Austen!!!

    RispondiElimina

Commenta e condividi con noi la tua opinione!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...