mercoledì 8 novembre 2017

Review Party: Il bambino e il falegname




Cari lettori, oggi vi auguriamo una buona giornata con il Review Party della dolcissima storia di "Il bambino e il falegname", edito da Rizzoli. Al Review Party partecipano anche altri blog, quindi correte a leggere anche le loro recensioni!






Il bambino e il falegname
Storia di un'amicizia sulle ali di mille colori
di Matilda Woods

Editore: Rizzoli
Prezzo cartaceo : € 16,50
Prezzo ebook: 8,99€
Pagine: 240
Titolo originale: The Boy, The Bird and the Coffin Maker

Nel piccolo paese di Alors, dove il vento fa volare i pesci fuori dal mare e le case brillano come gioielli, il falegname Albert vive chiuso in una cortese ma ferma solitudine. Fino al giorno in cui nella sua cucina si intrufolano un bimbo misterioso di nome Tito in cerca di un rifugio e il suo magico uccellino. Tito è timoroso e schivo, però a mano a mano che l’inverno si fa più freddo e buio, la casa di Albert diventa più calda e luminosa. Riuscirà il falegname a proteggere il bambino dal suo passato? Una storia che racconta della vita e la morte, e di come l’amicizia e la speranza siano spesso in grado di spazzare le ombre più buie.


La cittadina di Alors non è come le altre; le sue case dai mille colori attirano artisti da tutto il mondo desiderosi di catturare con pennellate tutte le sue sfumature, e i pesci preferiscono volare anziché nuotare nell’impetuoso mare di Alors. I visitatori riempiono continuamente le strade della cittadina e si respira felicità nell’aria, fino a quando la vivacità del luogo viene piegata da un’epidemia che in breve tempo porta con sé molte persone, e tra loro anche la famiglia di Albert. Albert è un falegname, il migliore di tutta Alors, ha sempre costruito mobili di giorno e giocattoli per i suoi figli di notte, ma alla morte della sua famiglia, incapace di accettare che i suoi cari vengano gettati in balia delle onde avvolti in semplici coperte, reinventa il suo mestiere, e si occupa di costruire le casse da morto per i suoi cari che non ci sono più. La morte continua a bussare alle porte di Alors e così, Albert il falegname diventa Albert il costruttore di casse da morto. La sua vita è ormai tranquilla e solitaria, fino a quando un giorno Tito, un bambino affamato e in cerca di amore e protezione, in compagnia del suo uccellino dal piumaggio arcobaleno, entrano in punta di piedi nella sua cucina, e nella sua vita. Tito è un bambino taciturno e curioso che si dà sempre un gran da fare, interessato al lavoro di Albert, diventa il suo apprendista e il suo fedele aiutante, riportando nuovamente quella felicità e quel calore umano che in casa di Albert mancano da tempo. Il passato di Tito, però, sembra voler spezzare quest’atmosfera piombando all’improvviso sulle loro vite, ma Albert è pronto a tutto pur di proteggere quel bambino che ha riportato la gioia nella sua vita. “Il bambino e il falegname” affronta il tema della morte che a volte porta via le persone più care, aiutando a sentirsi meno soli avvertendo lo stesso vuoto immenso dei protagonisti della storia. La storia, inoltre, parla di amicizia, di solitudine, soprattutto vuole essere un insegnamento su quanto sia importante continuare ad amare, nonostante la vita a volte sembra dare dei validi motivi per non credere più nell’amore, e che credere nell’impossibile non è negativo, perché anche se lo sembra ai nostri occhi, nulla lo è per davvero, solamente non si deve mai perdere alcuna speranza, nonostante tutto.


Durata totale della lettura: 2 giorni
Bevanda consigliata: Cioccolata calda e marshmallow
Formato consigliato: Cartaceo
Età di lettura consigliata: dai 10 anni
Sito dell'autrice: Matilda Woods





 "... Albert pensò a tutte le cose impossibili che aveva intorno...e poi la cosa più impossibile di tutte: lui, il triste, solitario costruttore di casse da morto che aveva trovato una nuova ragione di vita..." 

2 commenti:

  1. E' stato un libro dal messaggio profondo, davvero molto carino :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Sara hai perfettamente ragione! 😊

      Elimina

Commenta e condividi con noi la tua opinione!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...