sabato 31 dicembre 2016

Recensione: Fuga dal paese delle meraviglie


Fuga dal paese delle mariviglie
di Elisa Puricelli Guerra

Editore: Piemme
Prezzo Cartaceo: € 16,00
Pagine: 288


La futura Regina ha tredici anni e il destino segnato: al compimento dei quattordici anni sposerà il suo cinquantunesimo pretendente e salirà sul trono del Paese delle Meraviglie. Così è da sempre, lo dice la Legge. Tra le mura soffocanti del palazzo, però, la ragazza prova una strana nostalgia per qualcosa che non sa neppure se esiste. "Sciocchezze" dicono i genitori. Eppure lei, appena può, si rifugia in biblioteca e legge di mondi lontani e avventure mirabolanti. E proprio tra le pagine di un libro la ragazza fa una scoperta che cambierà la sua vita: il Tempo è un uomo. E può disporre del destino di ogni persona. Pare sia meglio non disturbarlo, ma lei ormai ha deciso: scapperà dal palazzo e lo troverà per convincerlo a fermare le lancette, in modo che lei possa non diventare mai la Regina di Cuori. 



Alice nel paese delle meraviglie è sempre stata una delle mie storie preferite e quando visto che questo libro mi avrebbe di nuovo fatto entrare in quel mondo, ma ancor di più mi avrebbe fatto viaggiare alla scoperta della storia della regina di cuori non ho potuto resistere. La regina di cuori è un personaggio del quale non si è mai parlato tanto ed a parte la sua mania di tagliare teste a destra e a manca davvero non si conosce molto di lei, per fortuna ci ha pensato questa autrice ad offrirci un punto di vista diverso dal solito e a narrarci di una regina che come tutti è stata ragazzina, una ragazzina piena di sogni e di speranze che non accetta quello che è il suo destino e ciò che è stato deciso per lei e che si ribella cercando di evitare quel fatidico giorno nel quale verrà incoronata regina e dovrà sposare un uomo che detesta. L'unico modo per sfuggire al fato è quello di trovare Messer Tempo e non far arrivare mai quel momento tanto odiato ma come sempre la sua impresa non è delle più semplici e la nostra protagonista affronta con coraggio tutte le difficoltà che incontra sul suo cammino e gli innumerevoli personaggi che arricchiranno la sua avventura, tra cui alcuni che già abbiamo avuto modo di conoscere attraverso Alice.
Mi complimento con Elisa Pluricelli Guerra per aver ideato una storia decisamente nuova e per aver scelto per il suo libro un personaggio tanto odiato comunemente rendendolo umano ed interessante, protagonista di una storia fantastica e travolgente che non ha nulla di meno del classico di Carroll ma che anzi si integra perfettamente. Divertente, semplice nella narrazione, un viaggio che di sicuro si dimostra una lettura indicata soprattutto per i più piccoli ma posso assicurarvi che è perfetta anche per gli adulti soprattutto se già si conosce la storia di Alice, da leggere assolutamente.


Durata totale della lettura: Quattro giorni
Bevanda consigliata: Succo alla ciliegia
Formato consigliato: Cartaceo
Età di lettura consigliata: dai 9 anni





      "Una regina di cuori diversa da quella che siamo abituati a conoscere."


              

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta e condividi con noi la tua opinione!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...