venerdì 19 gennaio 2018

Recensione: Il sole è anche una stella

Il sole è anche una stella
di Nicola Yoon

Editore: Sperling & Kupfer 
Prezzo cartaceo: € 18,90
Prezzo ebook: € 9,99
Pagine: 348
Titolo originale: The Sun Is also a Star

Natasha non crede né al caso né al destino. E neppure ai sogni: non si avverano mai. Sua madre dice che le cose succedono per una ragione. Ma Natasha è diversa. Crede piuttosto nella scienza e nella relazione causa-effetto. Ogni azione conduce necessariamente a un'altra e così via. Sono le azioni di ognuno a determinare il destino. Per intenderci, non è il tipo di ragazza che incontra un ragazzo carino in un polveroso negozio di dischi a New York e s'innamora di lui. Eppure è quel che accade, proprio a dodici ore dall'essere rimpatriata in Giamaica insieme alla sua famiglia.
Lui si chiama Daniel. È il figlio perfetto, studente modello e sempre all'altezza delle molte aspettative dei genitori. Quando è con Natasha, però, tutto è diverso. Qualcosa in lei gli suggerisce che il destino abbia in serbo un che di speciale - per entrambi. Ed è come se ogni momento della loro vita li avesse preparati solo per vivere questo meraviglioso, singolo istante.



È l'ultimo giorno che Natasha sta per passare a New York, dove è entrata illegalmente con la sua famiglia qualche anno fa, e tra qualche ora dovrà salire su un aereo per ritornare in Giamaica, la sua terra d'origine, e la giornata non può andare peggio di così. 
Daniel sta per affrontare il colloquio che gli cambierà la vita per sempre e non è molto entusiasta all'idea, ma lui è il figlio perfetto che ogni genitore vorrebbe, e si sente in dovere di farlo per non deluderli. È proprio in questo giorno in cui tutto sembra andare a rotoli per entrambi, che le loro vite si scontrano e tutto prende una piega diversa, inaspettata, perché non tutti gli incontri sono casuali, ci sono quelli dettati dal destino che aspettano solo il momento giusto per avverarsi. 
Daniel e Natasha sembrano non avere nulla in comune: lui è un eterno sognatore che crede al destino e all'amore che può sbocciare al primo sguardo, lei invece, è una ragazza concreta, con i piedi per terra che crede solo in ciò che ha una dimostrazione scientifica, e l'amore non rientra in questa categoria. L'incontro con Daniel, però accende qualcosa in lei, e le barriere che ha innalzato per non avere più delusioni, sembrano disintegrarsi con lui, ma cosa succederà dopo quell'incontro? 
Sebbene io abbia trovato un po' surreale il modo in cui si sono innamorati e in così poco tempo, quella di Natasha e Daniel è una storia che vi farà venire gli occhi a cuoricino, perché è dolce e romantica. Accade tutto in un solo giorno, eppure sembra durare più a lungo, per essere così denso di emozioni e avvenimenti. Lo stile dell'autrice rende la storia scorrevole e piacevole, i personaggi sono ben definiti; Daniel mi è piaciuto all'istante, perché diciamocelo, un ragazzo così dolce e pronto a fare pazzie per la donna che ama, non lo si incontra mica tutti i giorni! Natasha, invece, un po' mi somiglia, quindi sono entrata subito in sintonia col suo personaggio; è una ragazza che ha ricevuto una grande delusione dalla persona più importante della sua vita, e non crede più nell'amore. 
Questo romanzo può sembrare una banale storia d'amore tra ragazzi, invece le sue pagine racchiudono in sé molti altri elementi: i frammenti di storie dei personaggi secondari che incrociano le strade di Daniel e Natasha, arricchiscono il racconto dandogli un'impronta più coinvolgente, invece che distogliere dalla storia centrale. Il razzismo è un'altra nota importante che emerge tra le righe, un particolare che ho molto apprezzato in quanto è un tema di cui non è mai abbastanza parlarne, perché nessuno si senta solo in questa società inasprita da inutili pregiudizi.


Durata totale della lettura: Quattro giorni
Bevanda consigliata: Coca Cola alla stevia
Formato consigliato: Cartaceo
Età di lettura consigliata: dai 15 anni
Sito dell'autore: Nicola Yoon




«Non credo nell'amore.»
«Non è mica una religione», obietta lui. «L'amore esiste comunque, che tu ci creda oppure no.»
 





2 commenti:

  1. Ho già inserito il libro in Wl *_* Non vedo l'ora di scoprire questa nuova storia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ne rimarrai deluso, ne sono certa! 😊

      Elimina

Commenta e condividi con noi la tua opinione!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...