giovedì 28 febbraio 2019

Review Party: Te ne vai come va via il mare


Oggi iniziamo la giornata con un Review Party dedicato al libro di Maria Ranucci "Te ne vai come va via il mare". Una storia ricche di sorprese, di quelle che fanno palpitare il cuore.



Te ne vai come va via il mare
di Maria Ranucci

Editore: Self
Prezzo Cartaceo: € 8,32
Pagine: 135


Una professoressa di latino, sempre con la testa sulle spalle, sicura delle sue idee e dei suoi progettie stufa della sua vita amorosa monotona, si inventa di tutto per portare avanti la sua relazione chedura da sei anni con Antonio, studente universitario che sembra voler restare un eterno ragazzino.Un giorno, però, nonostante i suoi sforzi ed i sentimenti incontestati verso il suo fidanzato, viene investita da un vortice di emozioni che la spiazzano facendole rimettere in gioco tutta la sua vita;Antonio non è più quello che pensa di conoscere, ma si rivela qualcos'altro e questo la disorienta. Sola, avendo perso la sua unica certezza, la protagonista stringe amicizia con i nuovi colleghiappena arrivati a Napoli nella scuola dove insegna, con alcuni condivide esperienze e viaggi conqualcun altro, invece, si avventura in un turbine di sentimenti che pensava di aver dimenticato damolti anni.










Devo ammettere che è alquanto strano e difficile scrivere la recensione di un libro scritto da una persona che conosci da tanti, tanti anni. L'autrice di questo libro è stata ed è una delle più belle amicizie che custodisco nel cuore. Con questo libro ci regala la storia di una donna come tante, professoressa di latino che si riscopre intrappolata nella routine quotidiana, una routine che forse lei stessa porta avanti senza neanche rendersene conto. Un bel giorno, per caso scopre che il suo compagno da tanto tempo la tradisce e come uno schiaffo sul viso lei sembra risvegliarsi. Quel tradimento le da la spinta per riprendersi da quel torpore che l'ha assalita da anni, sicuramente è un bel colpo, ma in fondo lei ha sempre saputo che la loro storia era arrivata al capolinea da un pezzo. Per lei inizia una nuova vita, fatta di scoperte, scoperte nel cuore, scoperte nel lavoro, ma soprattutto la scoperta di se stessa. La scrittura è leggera e forse ammetto che a tratti avrei gradito una trama meno frettolosa. Compensa molto la semplicità con la quale è sviluppata la storia, sembra che a raccontarcela sia un'amica al bar, che ci confida tutto e si svela con le sue incertezze e paure, quelle che in fondo proviamo un po' tutti. Mi è piaciuta molto la scelta del titolo e il collegamento con il mare, d'altronde la storia è ambientata a Napoli. Essendo anche la mia terra natale mi è piaciuto molto ritrovarmi in quelle strade e piazze che da sempre fanno parte della mia vita. Una lettura piacevole e che scorre con facilità, una scrittura ancora acerba ma che invito a seguire per il suo potenziale.

Durata totale della lettura: Due giorni
Bevanda consigliata: Caffè espresso
Formato consigliato: Cartaceo

Età di lettura consigliata: dai 17 anni





Trovate le altre recensioni sui blog MoniieilsuomondoLibera_mente e The book of writer e carta e penna.
Vi consiglio di leggerle tutte e soprattutto di leggere il libro!




                      
   

                                        

1 commento:

Commenta e condividi con noi la tua opinione!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...