martedì 26 marzo 2019

Review Party: Spark


Oggi trovate in libreria il secondo libro "Spark"di Alice Broadway edito Rizzoli seguito di "Ink". Ancora una volta ci troviamo a seguire le avventure di Leora e attraverso questo Review Party ci scambiamo diverse opinioni sul seguito di questa saga.



Spark
di Alice Broadway

Editore: Rizzoli
Prezzo Cartaceo: € 18,00
Pagine: 352


Immagina di scoprire che tutta la tua vita si basa su una bugia, che non sei la persona che credevi di essere. Immagina di dover ricominciare tutto da capo, tra coloro che fino a ieri consideravi diversi e che ora invece sono la tua gente.Leora ha scoperto di essere una mezzosangue, figlia di un Marchiato e di un’Intonsa. La sua accettazione e presa di coscienza di questa verità non piace al leader della comunità, il sindaco Longsight, che le offre un incarico che non può rifiutare: se vuole proteggere le persone che le sono care dovrà unirsi agli Intonsi e scoprirne le debolezze. A malincuore Leora accetta, anche nella speranza di sapere qualcosa di più sulla sua vera madre. Capisce così che le storie della tradizione che conosce fin da bambina lì hanno interpretazioni radicalmente diverse, se non opposte, e deve rimettere tutto in discussione, accettare che non solo la sua educazione sia stata una menzogna, ma che neppure gli Intonsi siano depositari di un’unica verità.








Abbiamo lasciato Leora che era riuscita a portare un po' di luce sul suo padre e la sua vera madre, informazioni che ha scoperto rimettendoci in vite ed energie preziose, a volte il prezzo che dobbiamo pagare per la verità è più alto di quanto immaginiamo. Leora però adesso sembra rafforzata, il suo sangue è mischiato a quello degli intonsi e il suo marchio insieme all'inchiostro degli altri tatuaggi è fuso ed è parte di lei ed è fiera di averlo sul suo corpo e di averne sentito la potenza. Ora le viene affidato il compito di visitare Featherstone, il sindaco Longsight sembra intenzionato a sfruttare la sua origine per scoprire di più sul mondo degli Intonsi e sui loro piani e ovviamente i suoi giochi di potere sono tutti calcolati e mascherati da ridicole adulazioni. Ritroviamo Leora fondamentalmente ancora da sola, paga le conseguenze di appartenere ad una famiglia diciamo speciale e anche in questo capitolo deve fare attenzione. Forte in questa storia è il dualismo, tutto ha una doppia faccia e non è quello che sembra, persone che sembrano sincere nascondono verità pericolose, popolazioni additate e screditate nascondono una storia diversa fatti di sacrifici e sofferenza. Mi è piaciuto ritornare nelle ambientazioni della Broadway che di fantasia ne ha sempre tanta, e scoprire con Leora le sue vere origini. Ho trovato ancora in questa lettura, come nella precedente lentezza in alcuni punti ma ho apprezzato come il mondo creato da questa autrice facilmente rifletta la nostra realtà, il messaggio traspare e fa riflettere. Nel libro sicuro i colpi di scena non mancano anche se l'intreccio narrativo non l'ho trovato altrettanto forte a quello del primo libro. La voglia di andare avanti c'è comunque e anche la curiosità di scoprire finalmente il destino di Leora e vedere cosa ha in serbo per noi l'autrice.


Durata totale della lettura: Cinque giorni
Bevanda consigliata: Tè al mandarino
Formato consigliato: Cartaceo

Età di lettura consigliata: dai 18 anni
Sito dell'autrice: Alice Broadway


   

                                        

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta e condividi con noi la tua opinione!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...