lunedì 28 gennaio 2019

Recensione: The Mamba mentality

The Mamba mentality
di Kobe Bryant


Editore: Rizzoli
Prezzo cartaceo: € 25,00
Pagine:  208 
Titolo Originale: The Mamba mentality. How I Play
Genere:  basket, fotografia, biografia

IL MIO BASKET 
The Mamba Mentality impreziosito dalle meravigliose fotografie di Andrew D. Bernstein, fotografo ufficiale dei Lakers che ha seguito Kobe fin dai suoi primi passi allo Staples Center, è un viaggio per parole e immagini nella mente di un artista tra i più geniali e vincenti della storia dello sport.
Vent’anni di carriera nella stessa squadra, i Los Angeles Lakers, 5 Titoli NBA, due ori olimpici, un’infinità di record personali. Kobe Bryant ha letteralmente rivoluzionato la pallacanestro, prima di ritirarsi nel 2016 scrivendo una toccante lettera d’addio al basket che è diventata un cortometraggio animato premio Oscar nel 2018. In questo magnifico libro illustrato Kobe (autosoprannominatosi “Black Mamba” dal nome di uno dei serpenti più letali e rapidi in natura) racconta il suo modo di intendere il basket: le sfide sempre più dure lanciate a se stesso e ai compagni in ogni allenamento, i riti per trovare la carica o la concentrazione, tutti i retroscena della preparazione ai match e i motivi per cui, semplicemente, per lui perdere non è mai stata un’opzione. E ancora: la volontà di superare il dolore e rinascere ogni volta più forte dopo i tanti infortuni patiti in carriera, i suoi maestri, lo studio maniacale degli avversari – da Michael Jordan a LeBron James – per carpire loro ogni segreto possibile e migliorare, migliorare ancora e ancora fino all’ultimo minuto dell’ultima partita disputata.    


Ci ho messo un po’ a scrivere questa recensione perché le foto sono talmente belle che già solo per leggere il libro ci vuole un attimo… perché non è un libro che si legge e basta, è un libro che si vive, che si assapora pezzo per pezzo. Un piccolo capolavoro!
Gli ingredienti c’erano tutti:
-  Il giocatore più vincente del nuovo millennio che si ritira dopo 20 anni;
- La più grande icona di Los Angeles, dopo Earving “Magic” Johnson, visto che in questi 20 anni ha giocato solo con la jersey giallo viola dei Lakers;
- 5 anelli;
- L’unico a cui hanno ritirato due maglie in una volta sola: la 8 e la 24;
- Uno dei più grandi fotografi sportivi degli ultimi decenni;
- Le interviste ai più grandi atleti, coach, dirigenti “stars and stripes”, e non solo, che hanno calcato i parquet della NBA da Jordan a Phil Jackson, da Shaq a Iverson, e molto molto molto altro.

Ne è venuta fuori una magia!

Libro da far impazzire gli innamorati di basket, americano e non, ricco di racconti, aneddoti, insegnamenti e consigli da chi, con la sua “Mamba Mentality”, ha segnato e inciso la NBA degli ultimi vent’anni.
I retroscena, gli infortuni, la vita privata, gli sforzi, la passione di chi ha fatto dell’amore per un pallone da far entrare in un canestro la propria vita.
E quella voglia matta di competizione e di vincere, quella che ti fa superare tutto, che solo i campioni hanno.
Perché lo Sport è pieno di storie di ottimi giocatori, grandissimi atleti e fenomenali agonisti.
Ma poi, a conti fatti, i Campioni veri sono quelli che hanno dentro tutto questo abbinato ad una forza di volontà che supera ogni immaginazione.
A conti fatti, i Campioni veri sono pochi.



Tempo di lettura: Tre giorni
Bevanda consigliata: Pepsi
Formato consigliato: cartaceo
Età di lettura consigliata: dai 12 anni
 




"Mi sono sempre piaciuti il silenzio e la calma dell’arena vuota, prima che arrivassero tutti gli altri





Nessun commento:

Posta un commento

Commenta e condividi con noi la tua opinione!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...